Dal 1984 il Rugby a Gubbio

L’ASD Rugby Gubbio nasce nel 1984 e oggi, dopo oltre trenta anni di attività, è diventata una realtà importante nel panorama sportivo umbro, sia per la sua storia ma anche e soprattutto per l’intensa attività che ha svolto e continua a svolgere quotidianamente. Quella della nostra associazione è stata una crescita continua, rinsaldata anno dopo anno grazie al sacrificio e alla smisurata passione per il rugby che accomuna tutte le persone che ne fanno parte. E’ proprio grazie a questo impegno se il Rugby Gubbio può contare oggi su un gruppo di oltre duecento atleti eugubini, dai 6 agli 80 anni. Ogni squadra svolge la propria attività secondo un programma ben preciso sviluppato da professionisti qualificati ed esperti, che lavorano sotto la supervisione del direttore tecnico Gianluca Gamboni.

Fin dalla sua nascita la squadra Senior è stata il fulcro dell’associazione, essendo stata in grado di distinguersi, con buoni risultati, tra i Campionati di Serie C1 e C2. Quest’anno, dopo la promozione dello scorso anno, la squadra guidata da Francesco Rossi, Lucio Sollevanti e Paolo Caprini è chiamata ad affrontare il Campionato di Serie C1 con stimolanti sfide in Toscana, Lazio e Sardegna.

Sono tantissimi poi i bambini e i ragazzi che militano nelle categorie minori. Il Rugby Gubbio infatti è orgoglioso di poter partecipare, da protagonista, a tutti i campionati e tornei di categoria delle formazioni Under16 e Under18 inclusa una squadra Under 16 feminile, il tutto grazie alla competenza e professionalità dei tecnici Claudio Chindamo, Paolo Caprini, Giuliano Bossi, Massimo Tosti, Barbara Sollevanti, Roberto Berettoni e Mirco Pauselli. Si tratta quindi di numeri e risultati importanti per i quali va dato merito non solo a chi si occupa della crescita tecnica e tattica dei giocatori, ma anche e soprattutto a quelle persone quali dirigenti, accompagnatori, appassionati, genitori ed ex giocatori che partecipano attivamente alla vita dell’associazione e seguono ogni partita con qualsiasi condizione atmosferica. Rappresenta motivo di orgoglio inoltre l’appoggio e l’aiuto volontario di tante altre persone che danno il proprio contributo per il terzo tempo, la gestione degli impianti e l’organizzazione delle varie attività, e questo è ovviamente uno stimolo ulteriore per affrontare nel migliore dei modi e con grande entusiasmo le sfide future.

E’ importante sottolineare, in aggiunta, che l’Asd Rugby Gubbio vuole essere protagonista non solo in campo, ma anche e soprattutto fuori, per promuovere ed inculcare una sana cultura sportiva. In questo senso sono numerose le iniziative realizzate nel corso degli anni, come ad esempio gli scambi culturali e sportivi con le città francesi di Salonne de Provence e Thann, nonché i progetti di interscambio con atleti Under 18 provenienti dalla regione argentina di Ushuaia e la partecipazione

a prestigiosi tornei nazionali ed europei che hanno coinvolto la Senior e le categorie “Old” e Under 18. Tra gli appuntamenti più importanti inoltre va ricordata la partecipazione di tesserati e appassionati del Rugby Gubbio alle gare interne del “6 Nazioni” che si disputano allo stadio Olimpico di Roma, allo scopo di assistere dal vivo ai match del principale torneo globale della palla ovale forti degli ottimi rapporto e della collaborazione ormai maturata nel tempo con la Federazione Italiana Rugby. L’ultima iniziativa in ordine di tempo, sempre in riferimento al “6 Nazioni”, è l’organizzazione nell’area dello stadio Olimpico di uno stand a marchio Rugby Gubbio che ha come intento la promozione dell’attività associativa della nostra realtà ad un pubblico sempre più grande.

Infine, due anni fa, il Rugby Gubbio ha promosso la nascita di una squadra di “Rugby Gubbio Mixed Ability”: si tratta di un progetto educativo di alto valore e di utilità sociale con la finalità di mettere in campo abilità e attitudini di tutti (normodotati e diversamente abili) oltre che di sviluppare capacità multiple e diversi obiettivi, mai tralasciando però gli aspetti essenzialmente ludici. Così ogni settimana, in giorni ed orari definiti, ci ritroviamo al campo di rugby con educatori e atleti, tecnici e famiglie, ma anche volontari, giovani e meno giovani, per creare gradualmente il gioco organizzato, affinare la “mischia” ed “andare a meta”. Una delle regole non scritte del rugby infatti è “avanzare”, e certamente questo input ci guiderà nel non facile percorso di portare avanti le nostre idee ed i nostri progetti per la crescita dell’associazione. Le altre regole invece sono “sostenere”, “pressare” e “continuare”, concetti fondamentali che ogni rugbista porta con sé non solo in campo, ma anche nella vita quotidiana, per far conoscere a tutti la nostra attività sportiva allo scopo di portare in “meta” il nostro progetto per tutto il territorio eugubino e umbro.

Telefono+39 392 371 5072
CampoLoc. Coppiolo 06024 Gubbio (PG)
Club HouseVia del Molino, 06024 Gubbio (PG)

© Rugby Gubbio 2018 | Privacy & PolicyCookie